LA VITA È UNA PARTITA -Sere-

image

 

Apro gli occhi e ci siamo, oggi è la giornata, oggi è il giorno della partita, quella che deciderà se saremo dentro o fuori. Matematicamente non è vero, ma se la serata dovesse concludersi con una vittoria la terza in classifica si porterebbe a meno 10 punti da noi e con 8 partite alla fine del campionato questo vorrebbe dire firmare il tanto sognato passaggio.
Sono agitata, lo sono da una settimana ormai, i miei pensieri sono sempre lì a cercare di ricordare l’andata, ma i ricordi sono offuscati. Mi ricordo un centrale alto due metri che seguiva ogni mia mossa, ma per il resto vuoto. Questa settimana ci siamo allenate così, cosi. Anche se nessuno lo ammette più di tanto la
Tensione si sente e porta con se paura, indecisione, e quando accade il braccio si fa morbido, lento e perde di fluidità… Insomma ti viene il classico “braccino”. La paura sale, la paura di perdere ti invade, la paura che è stato solo un bel sogno assume contorni sempre più reali. Li caccio via, non ci devo pensare, devo trasformare la paura, l ‘ansia in positività, aggressività.

La giornata la passo a riposare, non esco neanche per piccole commissioni.. Voglio stare tranquilla fino a quando non dovrò uscire di casa per il ritrovo.

Nel primo pomeriggio vedo la mia borsa da pallavolo e mi dico:”…ok sere incomincia a preparare l’armatura perché stasera sai che ci sarà una guerra!!”.

Metaforicamente mi sento come un soldato prima di scendere sul campo di battaglia.
Metto accuratamente la divisa, la tuta, le ginocchiere e le scarpe sul letto e le guardo e senza parlare gli dico:” stasera voi mi farete volare, salterò più in alto di tutti, mi spingerete su tutte le palle in difesa e mi farete schiacciare come non ho mai fatto…!!!!”

Accuratamente dispongo tutto nella borsa e mi preparo. Indosso la tuta come se mi stessi mettendo il vestito da sposa, mi sistemo i capelli, e mi trucco….
Anche ale quando mi vede mi chiede:”sere ma perché ti sei truccata”. Gli rispondo:” ale io mi trucco sempre prima delle partite, e comunque stasera dovrò essere perfetta anche in questo”!

Ok ci siamo esco di casa e continuo a ripetermi che stasera daremo l’anima, non molleremo mai e non voglio neanche pensare alla classica frase:” dai l importante e giocare bene”… No stasera voglio solo pensare a vincere, non voglio avere rimpianti, stasera l’unica cosa che conta è vincere.

Fa sorridere pensare che a 32 anni io possa vivere le partite ancora con questo stato d’animo… Ma è così. Non penso che sia una questione di età. Quando tieni tanto ad una cosa, gli anni che hai non fanno differenza… E non mi vergogno a dirlo… Nessuno quando scende su un campo da gioco è totalmente tranquillo, se così fosse significherebbe che non te ne frega niente.. Che quella sera invece che essere in palestra potevi essere a bere una birra con gli amici.
Invece no a me me ne frega e io in quel campo ci voglio essere insieme alle mie compagne… E a quel punto quando penso a questa cosa mi tranquillizzo… Si perché non sarò da sola, avrò il mio esercito e ci guarderemo le spalle a vicenda.. Ci aiuteremo, ci incoraggeremo perché questo significa essere una squadra… Questo fa la differenza tra vincere o perdere.
Questo è l’insegnamento più bello che ho imparato da questo sport. Hai sempre bisogno di almeno un tocco per fare punto, devi contare almeno su un tuo compagno per riuscire a mettere giù la palla.
E poi c’è quella cosa strana che si fa dopo ogni punto.. Sia che si sia fatto punto oppure che non li si sia fatto… Ci si incontra in mezzo al campo e ci si abbraccia… Sempre, tutte insieme perché solo insieme si vince….

Dai raga forza spacchiamole!!!!!
Inviato da iPhone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...